La Festa dei Popoli all'Eremo di Ronzano della Comunità dei Servi di Maria
Sei qui: Home pageIncontri all'EremoFesta dei popoli Festa dei Popoli 2006

Festa dei Popoli 2006

Locandina della Festa dei Popoli 2006

ACQUA PER LA PACE

23 e 24 settembre 2006

…Perché la Festa?

“Dare un futuro all’Umanità, dare un futuro alla terra” – questo l’invito di Mikhail Gorbaciov,
che facciamo nostro, nonostante le guerre, i cataclismi, le ingiustizie.
Con l’incontro di donne e uomini, diversi per popoli, culture, religioni, vogliamo contribuire a un mondo di pace. Questo l’orizzonte della decima edizione della Festa dei Popoli.

Tema

Dai conflitti per il petrolio il mondo rischia di passare a un secolo di guerre per l’acqua. Un terzo della popolazione mondiale è già in emergenza idrica; un miliardo di persone beve acqua “non sicura”. Mentre un americano ha a disposizione 425 litri al giorno di acqua e un italiano 237, un malgascio ne dispone di soli 10 litri. E intanto i grandi “predoni” vogliono impadronirsi e mercificare l’acqua, che invece va difesa e garantita a tutti come un diritto.


PROGRAMMA

Sabato 23 settembre

ore 16 Apertura della Festa
Fra Bruno Quercetti
Direttore Gruppo Missionario

Seminario di approfondimento:
L’acqua, diritto o merce?
Relatori: Riccardo PetrellaPietro Greco

Domenica 24 settembre

Ore 9.30 Tavola rotonda:
L’acqua, bene comune dell’umanità
Coordina: Mario Cobellini, giornalista Rai 
Partecipano: 
Bruno Amoroso 
Peter Bayuku Konteh 
Riccardo Petrella
Emilio Molinari
Luigi Castagna

Ore 12 Eucarestia
Presiede fra Gabriele Camagni

Ore 13 Pranzo

Ore 15 A ruota libera
Gruppi di approfondimento su:

  • L’acqua divide israeliani e palestinesi
    Coordina: Bruno Amoroso
  • La sete del Brasile tra Rio delle Amazzoni e Sertao
    Coordinano: Pietro Pinto - fra Gabriele Camagni
  • L’acqua di casa nostra, tra cura e sprechi
    Coordinano: tecnici di Hera Bologna

Ore 16.30 Spettacolo teatrale
H2Oro. L’acqua un diritto dell’umanità
A cura della Compagnia teatrale Itineraria
Lo spettacolo si propone di sostenere il diritto all’acqua per tutti, di far riflettere sui
paradossi e gli sprechi e di sollecitare nuovi comportamenti, creando “democrazie
dell’acqua”. Come scrive Vandana Shiva:” Se costruiamo la democrazia, costruiamo

 


Stands

Oltre gli appuntamenti di studio e confronto, le Associazioni presenteranno in spazi espositivi la loro realtà e le loro proposte.


Bambini

Nella giornata di domenica saranno organizzate attività creative per i bambini, sia perché anche loro partecipino, a
modo loro, alla Festa, sia per consentire ai genitori di prendere parte agli incontri.


Ristorazione

Domenica funzioneranno servizi di ristorazione. Sarà così possibile pranzare a prezzi contenuti (i biglietti sono in vendita durante la mattinata). Nel pomeriggio funzionerà il bar (bevande, torte, tigelle, ecc.).


Dove

La Festa si svolge sulla collina dell’Eremo di Ronzano, in via Gaibola 18, a pochi chilometri dal centro di Bologna.
Il programma verrà rispettato anche in caso di maltempo.
Per informazioni: 
Comunità dei Servi di Maria 051-581443 (fra Benito Fusco)
Diego Rufillo Passini 051-589160; 392-6667022; 
Giuseppe Simoni 051-6167457; 338-9705387


La Festa dei Popoli è promossa da:

Gruppo Missionario Servi di Maria di Ronzano
Acli, Circolo Giovanni XXIII
Amici di Ronzano
Cefa – Il seme della solidarietà
Centro interculturale Zonarelli
Centro Poggeschi
Cevi
Comitato italiano per il Contratto sull’Acqua
Destinazione Chiapas
EMI (Edizioni Missionarie Italiane)
GVC (Gruppo Volontariato Civile)
Hera Bologna
Iscos Cisl
Pax Christi

Con il contribuito di:

Amici di Ronzano
Cefa
EMI
GVC
Hera Bologna
Iscos Cisl
Segretariato Missioni Servi di Maria


Relatori:

Riccardo Petrella: insegna mondializzazione all’Università cattolica di Lovanio (Belgio), consigliere della Commissione Europea sulle prospettive e valutazioni della scienza e della tecnologia, ha fondato nel 1991 il Gruppo di Lisbona che raccoglie studiosi di tutti i continenti sui cambiamenti indotti dalla globalizzazione, nel 1997 ha creato il Comitato internazionale per il Contratto mondiale dell’Acqua e nel 2001 ha lanciato il “Manifesto dell’Acqua”, dal luglio 2001 ha accettato di fare il Presidente dell’Acquedotto Pugliese per contrastare ipotesi di privatizzazione

Pietro Grecoscrittore e giornalista scientifico, direttore del Master in Comunicazione della Scienza alla Scuola internazionale di studi avanzati di Trieste, collabora per la divulgazione scientifica a Rai 3, all’Unità, alla rivista Rocca 
Bruno Amoroso: economista, presidente del Centro Federico Caffè dell’Università di Roskilde (Danimarca), Preside della Facoltà della Mondialità all’Università del Bene Comune (Ferrara)

Peter Bayuku Konteh: cittadino della Sierra Leone, laureato in filosofia in Liberia e in Scienze sociali a Roma, dal 1993 risiede e lavora nel settore delle telecomunicazioni a Milano, dal 2000 ha dato vita al progetto “Microcammino” per uno sviluppo rurale integrato in Sierra Leone

Emilio Molinari: ambientalista, tra i fondatori del movimento antinucleare, collabora all’Osservatorio dei rifiuti tossici-nocivi, portavoce del Forum Mondiale delle Alternative, Presidente del Comitato Italiano per il Contratto mondiale dell’Acqua

Luigi Castagna: presidente di Hera Bologna, che fa parte del Gruppo Hera, che riunisce le municipalizzate di gas e acqua delle provincie dell’Emilia Romagna da Modena a Ferrara e Ravenna

Pietro Pinto: responsabile del progetto “Acqua bene comune dell’umanità” per il Cospe, ong attiva soprattutto nell’educazione alla mondialità

Gabriele Camagni: frate, inserito in una “comunità ecumenica francescana” in diocesi di Lucca,da oltre 15 anni opera nell’Acre, lo stato più povero dell’Amazzonia brasiliana, promuovendo progetti negli ambiti della salute, dell’educazione, del lavoro, sostenuti dal Gruppo Missionario di Ronzano

Compagnia teatrale Itineraria: associazione culturale e teatrale, creata 12 anni fa a Cologno Monzese, dove ha sede, e presieduta da Roberto Carusi. Tra gli spettacoli prodotti e rappresentati: “Bambini esclusi” sulla condizione dell’infanzia nel mondo; “Voci dalla Shoah”, testimonianze su Auschwitz; “La vergogna e la memoria”, sulla resistenza; Mia terra, patria mia”, sulla situazione palestinese; “H2Oro. L’acqua un diritto dell’umanità”.

 

Free business joomla templates